Lucidatura e satinatura metalli, trattamento delle superfici

lucidatura-e-satinatura

Lucidatura

Il trattamento di lucidatura dei metalli si esegue solitamente con cinture o dischi abrasivi. Per velocizzare e perfezionare questo tipo di lavorazione, vengono utilizzate isole robotizzate automatiche e precise.

A cosa serve la lucidatura?

L’obiettivo della lucidatura è di livellare le superfici, rimuovere graffi e scanalature, per lucidare la superficie lasciando un finish spazzolato o rigato. Spesso prima di procedere alla lucidatura, viene fatto uno step di vibratura dei pezzi. La lucidatura si ottiene tramite la smerigliatura e un passaggio successivo che prevede l’utilizzo di pasta abrasiva che consente di ottenere un effetto finale liscio e lucido.

Satinatura

La satinatura è una variante al classico processo di lucidatura, in quanto permette di ottenere un effetto opaco delle superficie metalliche. Viene realizzata tramite l’utilizzo di specifiche spazzole rotanti che satinano e rifiniscono metalli quali l’acciaio inox, l’alluminio, l’ottone e il ferro.

A cosa serve la satinatura?

Lavorare un pezzo con la satinatura serve per conferire alla superficie una finitura omogenea, come vellutata, che si accompagna ad un piacevole effetto opaco del metallo.

Inoltre la satinatura viene prediletta come trattamento di finitura delle superfici quando i pezzi devono essere sottoposti a un passaggio successivo come quello della verniciatura.

Come vengono eseguite la lucidatura e la satinatura?

Questi tipologie di lavorazione possono essere eseguite sia manualmente utilizzando una rotella di cotone e crema, sia a macchina ricorrendo a segatura e creme specifiche che lucidano le superfici tramite un movimento troidale.

Altre tecniche di lavorazione che offriamo:

1111111111

Per saperne di più

Richiedi info o preventivi